GUARDIA COSTIERA

Pesce in cattivo stato di conservazione, multa e chiusura per un ristorante di Augusta

di

Un ristorante-pizzeria di Augusta che conservava nelle celle frigorifere, non in condizioni ottimali, venti chilogrammi di pesce senza tracciabilità e giudicato non idoneo al consumo umano, è stato chiuso da parte del Servizio Sanitario dell’Asp di Augusta. Al titolare è stata anche elevata una multa di 1500 euro.

A far optare per il provvedimento più grave della sospensione dell’attività pubblica di ristorazione sono state le risultanze dei controlli effettuati dalla Capitaneria di Porto-Guardia Costiera, congiuntamente con il personale del distretto di Augusta dell’Asp, che avrebbero verificato le non ottimali condizioni in cui versa la struttura.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X