SANITA'

Siracusa, il deputato Vinciullo digiuna per il nuovo ospedale

di

SIRACUSA. Uno sciopero della fame ad oltranza, fino a quando non ci saranno risposte chiare e impegni concreti per la definizione e l’avvio dell’iter per il nuovo ospedale della città. Enzo Vinciullo, ex vicesindaco, ex assessore comunale, deputato regionale di Nuovo centrodestra e presidente della commissione Bilancio ha iniziato ieri mattina il digiuno.

Come annunciato dieci giorni fa quando, riaccendendo il dibattito sulla vicenda, si è rivolto al Comune e all’Asp rivendicando una svolta. «Servono azioni immediate e concrete - dice Vinciullo - perchè il finanziamento per il nuovo ospedale c’è e se dovessero arrivare i soldi questa città rischierebbe di perderli e con essa anche la possibilità di avere finalmente una struttura sanitaria moderna, efficiente, innovativa. Un grave torto a tutti i sidacusani e alle future generazioni».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X