stampa
Dimensione testo
M5S

Siracusa, il piano della mobilità non convince i grillini

di

È un piano da rivedere perché «presenta tanti punti deboli» tanti che corre il rischio che «venga bocciato dalla Comunità europea». Sono Paolo Ficara e Stefano Zito, rispettivamente deputato nazionale e regionale del Movimento 5 stelle, a chiedere di modificare e intervenire sul piano urbano della mobilità sostenibile.

Solo pochi giorni fa, la quarta commissione consiliare guidata da Ferdinando Messina ha tenuto una seduta aperta, all'Urban center, proprio per parlare del Pums e del piano urbano del traffico.

L'organismo consiliare sarà chiamato nelle prossime settimane a esprimere un parere prima che i piani approdino nell'aula consiliare per il via libera da parte dell'assemblea cittadina. «Il provvedimento - è il pensiero di Zito e Ficara - somiglia più a un piano del traffico e non ha i requisiti richiesti per essere realmente un piano della mobilità sostenibile, come quelli adottati in altre città italiane».

L’articolo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X