stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Coniugi siracusani "pendolari" della truffa: arrestati nell'Astigiano

ASTI. Una coppia di coniugi, dediti alla cosiddetta 'truffa dello specchietto', sono stati arrestati dai carabinieri a Refrancore (At) per tentata truffa aggravata in concorso.

Il marito, 51 anni, e la moglie, 47, entrambi pregiudicati e residenti in provincia di Siracusa, avrebbero messo a segno una decina di colpi tra Toscana, Veneto, Marche e Piemonte. L'ultimo tentativo di truffa a un anziano di 84 anni nel piccolo Comune dell'Astigiano gli è però costato l'arresto in flagranza da parte di una pattuglia della Radiomobile dei carabinieri di Asti.

A tradire marito e moglie è stata la richiesta di rimborso avanzata all'anziano, 800 euro, cifra che ha destato sospetti nell'impiegato di banca a cui la vittima del raggiro si era rivolto per prelevare i soldi. L'impiegato ha chiamato il 112 e i carabinieri hanno bloccato la coppia. Le indagini proseguono ora per accertare altri reati specifici attribuibili in tutta Italia alla coppia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X