stampa
Dimensione testo
IL CASO

Emergenza rifiuti, ad Augusta ancora disagi

di

AUGUSTA. «Nonostante gli sforzi di questa amministrazione per riportare ordine in una gestione così delicata come quella dei rifiuti, siamo costretti a dover fare i salti mortali per riuscire a scaricare le quantità di rifiuti che vengono prodotte sul nostro territorio». A lamentarlo sono il sindaco, Cettina Di Pietro e l' assessore all' Ambiente, Danilo Pulvirenti che ieri hanno sollecitato ancora una volta la Regione a risolvere al più presto la questione rifiuti per poter eliminare i disagi che ancora si registrano in alcune zone del territorio, anche urbane e vicino alle abitazioni, dove rimangono non raccolti gli accumuli di spazzatura nei cassonetti. E scongiurare i disagi che inevitabilmente si verificheranno, se non si risolverà il problema, nel prossimo fine settimana di Ferragosto, quando si registra il picco maggiore di produzione di spazzatura che in passato, in questo periodo, è arrivata anche a 100 tonnellate al giorno.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO OSCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X