stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

"Minaccia di morte moglie e figlia", un arresto a Carlentini

di

CARLENTINI. La paura che la moglie lasciasse l' abitazione gli avrebbe fatto perdere la ragione e così, prima di uscire di casa, in via Carlo Urbani, nella parte sud della città, venerdì mattina, l'ha minacciata di morte se avesse abbandonato l' abitazione. E per convincere la donna avrebbe cosparso di benzina l' automobile parcheggiata sotto casa.

La vittima, una cinquantenne, dopo l' ennesima sfuriata del marito, ha avuto il coraggio di recarsi dai carabinieri e raccontare tutte le angherie subite in questo ultimo anno, fatto di vessazioni, minacce, maltrattamenti fisici e psicologici.

La ricostruzione della donna ha permesso ai carabinieri, guidati dal maresciallo Fabio Sardella e coordinati dal comandante della compagnia di Augusta Rossella Capuano, di ripercorre la vicenda e i maltrattamenti subiti. Violenze, minacce, abusi e insulti erano alla base del rapporto di sopraffazione psicologica che il marito avrebbe messo in atto nei confronti della moglie e della figlia.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X