stampa
Dimensione testo
ECCELLENZA

Colpo dell'Igea Virtus: battuta l'ex capolista Siracusa

di
Si tratta dell'ottava vittoria di fila

BARCELLONA. L'Igea Virtus compie l'impresa, supera in casa l'ex capolista Siracusa e conquista l'ottava vittoria consecutiva. I giallorossi di Raffaele ci hanno creduto fino alla fine e sono stati premiati all'ultimo assalto. Il Siracusa ha dato l'impressione di poter gestire il pareggio ed ha avuto l'occasione per passare in vantaggio, ma è stata punita per un episodio. Adesso per gli uomini di Anastasi sarà fondamentale vincere le ultime due partite in programma, sperando che lo Scordia, nuova capolista del torneo, perda punti proprio nell'ultima giornata quando sarà ospite dell'Igea Virtus, diventata suo malgrado arbitra della promozione.

Il primo tempo inizia nel segno dell'Igea Virtus, che nei primi minuti prova a pressare il Siracusa sulla sua tre quarti. La squadra di Raffaele si fa insidiosa al 6' con il centravanti Pino che da posizione defilata, calcia alto sopra la traversa. Gli ospiti con il passare dei minuti prendono il controllo del centrocampo e non rischiano più nulla, con i giallorossi che non riescono ad essere incisiva in attacco. È così il Siracusa a costruire le due occasioni più importante nel primo tempo. Al 24' gli aretusei colpiscono il palo, con un colpo di testa di Mascara, su angolo di Grasso. Al 38' è invece Arena a tu per tu con Galipò che angola troppo e calcia fuori, sprecando una buona occasione.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X