INTESA TRA 13 COMUNI

Nasce una rete per il turismo nel Siracusano: "Così rilanceremo le riserve"

di

La creazione di una rete tra 23 tra Comuni, ed associazioni, per ampliare l’offerta turistica e valorizzare il patrimonio naturalistico delle zone interne e montane della provincia.

È l’obiettivo illustrato da «Siracusa Ecohub», iniziativa promossa dall’associazione «La Nostra Terra» a cui hanno aderito 13 Comuni: Avola, Buccheri, Buscemi, Canicattini, Carlentini, Cassaro, Lentini, Melilli, Noto, Pachino, Palazzolo, Solarino e Sortino, il Dipartimento regionale Sviluppo rurale, il Libero Consorzio, l’Area marina protetta del Plemmirio, la Lipu, l’Acli, Confartigianato, Confcommercio, Confcooperative, Proloco Siracusa e il Centro turistico giovanile.

A presentare il progetto nel salone della Proloco in piazza Santa Lucia è stato il rappresentante dell’associazione «La Nostra Terra», Marco Monterosso.

L'articolo nell'edizione della Sicilia orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X