CARABINIERI

Spaccia in strada cocaina a Floridia, sorpreso e arrestato

di

Nasconde nel ripostiglio della sua abitazioni dosi di cocaina e materiale per il confezionamento a Floridia. I carabinieri hanno arrestato Massimo Privitera, di 45 anni, muratore, accusato di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari durante un servizio d'osservazione hanno notato che in via Scevola c'era un frequente via vai di giovani. Così i carabinieri hanno deciso procedere e controllare il giovane che, dopo essersi fermato a parlare per pochi istanti con il muratore, è scappato via. Il ragazzo aveva addosso una dose di cocaina appena acquistata.

Nel corso della perquisizione domiciliare i militari hanno trovato in un ripostiglio della casa di Privitera, altre 25 dosi di cocaina per un peso complessivo di 8 grammi, un bilancino di precisione, un coltello da cucina con lama intrisa di sostanza stupefacente, materiale vario atto al confezionamento e una somma in denaro pari ad 180 euro.

La droga e il denaro sono stati sequestrati. Mentre Privitera è stato arrestato e portato nei locali della tenenza. L’arrestato è stato infine sottoposto al regime degli arresti domiciliari così come disposto dall’autorità giudiziaria di Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X