QUESTION TIME

Cittadella, M5S: 200 mila euro di bollette non pagate

di

Bollette non pagate per quasi 200 mila euro. A portare in consiglio comunale il mancato versamento dei costi per le utenze per la Cittadella dello sport è stato Francesco Burgio, consigliere comunale di M5S. L’esponente dell’assemblea cittadina da tempo ha acceso i riflettori sulla gestione, affidata da anni a privati dell’impianto sportivo, uno dei principali della città.

Burgio ha riproposto l’argomento anche nel corso della seduta del consiglio comunale dedicata al question time chiedendo se fosse stato effettuato «Il versamento di 185.566 euro legato ai costi per i consumi idrici e poi ancora per metano e per la luce» e invitando l’amministrazione comunale «a chiarire quali attività sono state messe in atto per recuperare le risorse che non sono ancora state versate».

In aula è intervenuto l’assessore comunale Nicola Lo Iacono, che gestisce sia la rubrica alle Politiche sportive che quella al Patrimonio. L’esponente della giunta ha prima di tutto confermato «Che non è stato effettuato alcun versamento», spiegando anche che «l’amministrazione non è rimasta con le mani in mano perché nei confronti del gestore della Cittadella dello sport sono state firmate due diffide chiedendo di procedere con i pagamenti».

L'articolo nell'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X