LE INDAGINI

Racket ad Avola, le intercettazioni: i 10 indagati saranno interrogati

di

"Non è che può fare il finto tonto con me Guglielmino. Hai capito... Altrimenti... A me può mandare le persone migliori ma me li deve mandare buoni. Quando ad Avola si muove qualcosa io so tutto".

Sono state le intercettazioni a svelare ai carabinieri della Compagnia di Noto i piani della banda di Avola, vicina al clan Crapula, che si sarebbe specializzata nelle estorsioni, come quella ai danni di Vincenzo Guglielmino a cui avrebbe voluto imporre delle assunzioni nella Gv Ecologia, l’azienda titolare del servizio di raccolta differenziata a Rosolini, sottoposta ad amministrazione giudiziaria a seguito di una interdittiva antimafia.

I 10 indagati, tratti in arresto al termine dell’operazione Eclipse, saranno interrogati a partire da domani mattina dal gip del tribunale.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X