CARABINIERI

Augusta, accoltellamento tra vicini di casa: scattano quattro misure cautelari

di

Sono stati individuati i quattro autori protagonisti di una rissa con accoltellamento lo scorso maggio in piazza Duomo ad Augusta.

L’autorità giudiziaria ha emesso le misure cautelari, tra cui l’applicazione del divieto di dimora nel Comune di Augusta, che costringeranno necessariamente i protagonisti della rissa ad un allontanamento tra loro, prevenendo quindi la possibilità di contatti che possano sfociare in ulteriori riprovevoli episodi. I carabinieri e il personale del commissariato di polizia hanno svolto l'indagine che è stata coordinata dal pubblico ministero Marco Di Mauro.

I quattro si erano resi protagonisti di una rissa, scaturita nell’ambito di rapporti di vicinato caratterizzati da continui e violenti diverbi.

Secondo quanto è stato ricostruito la lite fra due uomini, finita con il grave ferimento di uno, ha visto protagoniste anche tre donne.

Sono rimasti coinvolti P.F., di 31 anni, che ha ferito un uomo con un coltello ed è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel centro urbano di Augusta mentre le tre donne, S.L., di 48 anni, D.R., di 47 anni, e S.I., di 26 anni, sono state sottoposte alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Tutte, al culmine della lite, sono intervenute per incitare l’autore del ferimento e poi aggredire fisicamente l’uomo già vittima dell’accoltellamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X