NUOVO UMBERTO I

Siracusa, nuovo ospedale a ridosso dell’autostrada: ex direttore dell'Asp boccia l'area

di

Boccia l’area individuata dal consiglio comunale e chiarisce che «per modificarla bastano sei mesi al massimo». Mentre in tanti, con in testa il sindaco Francesco Italia e l’assessore comunale alla Sanità Fabio Moschella hanno ribadito che «l’area dove costruire il nuovo ospedale è già stata individuata». Chi va controcorrente è Corrado Vaccarisi, ex direttore sanitario dell’Azienda sanitaria provinciale.

«La scelta del consiglio comunale è errata – sono le parole di Corrado Vaccarisi – perché quell’area si trova in una specie di imbuto che creerebbe grosse difficoltà per la viabilità. Senza contare che diventerebbe poco agevole raggiungere l’ospedale per chi arriva dai centri della provincia».

«Penso - prosegue Vaccarisi - a chi arriva dalla zona montana o dai centri della zona Nord o Sud. Ritengo, per questa ragione, che l’area debba essere modificata individuando una zona che sia più idonea a una struttura di questo tipo».

L’articolo completo nell’edizione Sicilia Orientare in edicola

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X