TRIBUNALE

Noto, molesta la sua ex: scatta il divieto di avvicinamento

di

Avrebbe continuato a minacciare e molestare la sua ex ragazza dopo la fine di una relazione sentimentale durata tre anni.

L'uomo un 46enne residente a Priolo Gargallo nel mese di agosto scorso avrebbe iniziato a inviare messaggi telefonici alla sua ex, minacciandola di inviare foto e messaggi compromettenti ad amici e parenti  se non avesse continuato ad avere rapporti sessuali con lui.

Dopo una lunga attività investigativa gli agenti del commissariato di Noto hanno dato esecuzione ad un'ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di avvicinamento, emessa dal gip del tribunale di Siracusa. L'uomo è indagato per i reati di atti persecutori e tentata violenza sessuale.

Il 46enne non deve frequentare i luoghi frequentati dove è presente la sua ex e ha l'obbligo di mantenersi ad una distanza di almeno 100 metri donna e dalla sua abitazione, con l'espresso  divieto di comunicare con lei con qualsiasi mezzo telefonico e telematico.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X