ESSO

Ruba 80 mila litri di gasolio nel petrolchimico di Augusta, arrestato un commerciante

di

Ha trovato un ingegnoso modo per rubare 80 mila litri di gasolio dalla raffineria Esso di Augusta. L'uomo, Domenico Stelo, un commerciante di 41 anni di Augusta, raggiungeva il pontile del petrolchimico di Augusta nelle ore notturne a bordo di un'imbarcazione di sua proprietà. I furti sono avvenuti tra dicembre 2017 e febbraio 2018.

I carabinieri attraverso servizi di osservazione e con il controllo delle immagini del circuito di videosorveglianza hanno scoperto l'autore del furto di 80 mila litri di gasolio. I militari hanno arrestato Stelo con l'accusa di avere commesso numerosi furti pluriaggravati di ingenti quantità di gasolio, illecitamente asportati dalle tubature della raffineria Esso sita all’interno dell’area del petrolchimico di Augusta- Priolo Gargallo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, Stelo avrebbe raggiunto  il pontile dello stabilimento via mare, poi bloccava la sua imbarcazione al molo ed entrava all’interno della raffineria. Per rubare il gasolio avrebbe più volte manomesso i sigilli applicati alla valvola della conduttura del gasolio, inserendo una lunga manichetta flessibile.  Il gasolio rubato lo metteva in capienti taniche che posizionava sulla barca.

Il combustibile complessivamente asportato è stato quantificato nell’ordine di 80.000 litri circa.

Stelo è stato arrestato e portato nel carcere Cavadonna di Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X