CARABINIERI

Rosolini, ingerisce sei ovuli di cocaina per non essere arrestato

di

Ingerisce sei ovuli di cocaina appena entrano in carabinieri in casa. È accaduto a Rosolini durante una perquisizione dell'abitazione di un sospettato. I militari hanno arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio Antonino Nigito, di 38 anni

I carabinieri sono entrati nell’abitazione del trentottenne che si è mostrato agitato ed insofferente. L'uomo per evitare di essere arrestato ha ingerito sei involucri di due grammi di cocaina. Nigito è stato immediatamente trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Trigona di Noto e sottoposto ad esami clinico-strumentali.

Dopo la degenza ospedaliera, l’autorità giudiziaria ha disposto per Nigito l’obbligo di dimora nel comune di Rosolini.

La cocaina è stata sottoposta a sequestro per verificarne il grado di purezza.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X