NEL SIRACUSANO

Donna uccisa ad Avola, fermato l'ex fidanzato della figlia

donna uccisa ad Avola, Giuseppe Lanteri, Luca Cannata, Siracusa, Cronaca
Giuseppe Lanteri fermato per l'omicidio di Loredana Lo Piano

È stato fermato nella notte il presunto omicida della donna uccisa ieri ad Avola, l'infermiera Loredana Lo Piano di 47 anni. Gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato Giuseppe Lanteri, 19enne, ex fidanzato della figlia della vittima.

La donna è stata uccisa alle 7,30 del mattino con almeno tre coltellate inferte con violenza al collo e alla nuca. L'omicidio è avvenuto davanti alla porta di casa della donna. In quel momento in casa c'era proprio la figlia dell'infermiera, che ha dato subito l'allarme ma senza riuscire a salvare la mamma che è morta per le gravi ferite riportate. Il marito invece era già uscito di casa per andare a lavoro.

Lanteri ha confessato nella notte, nell'interrogatorio davanti al sostituto procuratore Tommaso Pagano. Ha ammesso l'omicidio di Loredana Lopiano e immediatamente è stato fermato con l'accusa di omicidio volontario e trasferito in carcere.
Lanteri, ad aprile scorso, aveva interrotto la relazione sentimentale con la figlia di Loredana Lopiano, ma non si era rassegnato. Eppure solo gli amici sapevano del suo tormento ma nessun comportamento fuori dal comune aveva caratterizzato questi mesi e nessuna denuncia è stata mai presentata alle forze dell'ordine.

E' probabile che il giovane non avesse pianificato quell'omicidio ma in lui sia esplosa improvvisamente quella rabbia. Se fosse andato nell'abitazione di via Savonarola per parlare con l'ex fidanzata o con la madre o avesse già deciso di sferrare quelle coltellate mortali anche questo dovrà essere chiarito. Loredana Lopiano è stata colpita alla gola per due volte e poi alla nuca dove la lama è rimasta conficcata.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X