CARABINIERI

Chiusa un'attività di pompe funebri per carenze igienico-sanitarie a Pachino

Carenze igienico sanitarie sono state riscontrate dai carabinieri del Nas in un’agenzia di pompe funebri a Pachino.

I carabinieri di Pachino e i colleghi del Nas di Ragusa hanno effettuato controlli in alcune attività di pompe funebri.

In una di queste, con annessa “camera di commiato”, i militari hanno accertato che l’attività era stata avviata senza alcuna notifica all’autorità comunale, così come previsto dal regolamento di polizia mortuaria. Sono state inoltre riscontrete carenze igienico-sanitarie e strutturali.

Il sindaco di Pachino Roberto Bruno ha disposto la chiusura dell’attività, il cui valore ammonta a circa 40.000 euro.

S. I. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X