CARABINIERI

Viola gli arresti domiciliari e minaccia l'ex moglie sotto casa, arrestato a Cassibile

viola arresti domiciliari a Cassibile, Siracusa, Cronaca

Viola gli arresti domiciliari per andare sotto casa dell’ex moglie per inveirle contro e minacciare i parenti. È accaduto a Cassibile, dove un quarantottenne era stato da pochi giorni sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per reiterate violazioni alla misura dell’obbligo di firma a cui era già sottoposto.

Martino Amata, disoccupato di 48 anni, ha nuovamente disatteso le prescrizioni cui è sottoposto commettendo il reato di evasione ed è stato arrestato. I carabinieri della stazione di Cassibile hanno effettuato controlli sulle persone sottoposte alle misure cautelari constatando che il 48enne siracusano non era in casa, sorprendendolo poco dopo nei pressi dell'abitazione dell’ex moglie intento ad inveire contro la donna e a minacciare i suoi parenti.

Amata è stato arrestato e condotto alla stazione carabinieri di Cassibile per le formalità di rito, al termine delle quali è stato condotto nel carcere Cavadonna così come disposto dall’autorità giudiziaria.

S.I.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X