TUTTI I DETTAGLI

Nozze Ferragni-Fedez: sui social prime foto da Noto, strade chiuse e massiccio piano sicurezza

nozze ferragni fedez noto, Chiara Ferragni, Fedez, Siracusa, Società
Chiara Ferragni a Noto durante una sessione di prove del suo abito da sposa firmato Christian Dior

Tema hawaiano per il matrimonio più social dell'anno. La coppia da 20 milioni di follower (e milioni di euro di fatturato) Fedez-Ferragni continua a postare sui profili Instagram foto che riguardano il matrimonio, ma a modo loro.

Parodie e prese in giro come le caricature stile minions o flintstones dei The Ferragnez.

Fedez pubblica la foto "ultimo djset da scapolo" e nasconde l'abito delle nozze firmato da Donatella Versace e facendo intravedere i gemelli.

Chiara Ferragni già in Sicilia per le nozze con Fedez: star a Noto, c'è Paris Hilton

Poi finge di scrivere sul muro il nome Deborah e la Ferragni replica (sempre su Instagram) "Ti ammazzo".

La fashion blogger pubblica video e foto con il figlio, in partenza e sul volo per la Sicilia, e foto di particolari siciliani (lampadari e dolci).

Infine bacio finale con la cfmascotte, un enorme pupazzo animato che somiglia alla futura sposa.

Tutto è un fumetto. L'invito è un cartoncino pop-up: le due sagome degli sposi all'interno di un paesaggio che richiama quello del Coachella, il festival musicale californiano celebre per le sue ispirazioni hippy.

Previsti circa 150 invitati al matrimonio che per due giorni bloccherà la viabilità di Noto. La polizia ha predisposto servizi di sicurezza straordinari, che saranno comunque integrati dalla sicurezza privata. Aumentato il personale ed elaborato un piano con il coinvolgimento di tutte le forze di polizia, anche per i personaggi famosi che stanno per arrivare. Alcune strade saranno chiuse, soprattutto venerdì sera, quando in pieno centro storico ci sarà il party a Palazzo Nicolaci.

Sarà il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, a unire in matrimonio il rapper e la fashion blogger.

La notizia non è ancora ufficiale, ma sui documenti che l'ufficio comunale ha compilato non figura alcun nome e nessuna delega è stata firmata dal primo cittadino. Bonfanti però mantiene quel riserbo che sta caratterizzando la sua amministrazione:

"Al momento non ho idea. Non ho mai incontrato i due sposi ma posso dire come sindaco che sono assolutamente lusingato ma non stupito della loro scelta. Noto è una città accogliente, un museo a cielo aperto, siamo la capitale del barocco, di arte e cultura. Ma essere anche capitale del fashion non stride con la storia nostra città".

Nel cassetto il sindaco Bonfanti ha già pronto il suo regalo: un libro sull'architettura di Noto che l'amministrazione ha fatto tradurre dal tedesco e che parla della storia della ricostruzione e delle tecniche usate a Noto. La presenza della Ferragni in città con la madre aveva fatto intuire al sindaco una scelta così di rilievo:

"Pensavo a qualche emozione positiva certo non avrei mai immaginato che venisse scelta per un giorno così importante della loro vita. Questi due giorni, 31 e 1, sono per noi motivo di orgoglio. Siamo coprotagonisti di una giornata importante di due personaggi di valenza in un giorno particolare della loro vita che per sempre sarà legato alla nostra città. Un momento di festa che lega queste due persone in un legame solido duraturo. Un momento di festa che passerà, ma lascerà qualcosa che deve essere da noi utilizzato e condiviso in maniera elegante e prospettiva crescita promozione nostro territorio".

Noto è abituata all'organizzazione di eventi: dalla visita del presidente della Repubblica, alla cittadinanza onoraria ad Alberto di Monaco, alle tante personalità e star, da Tony Blair a Richard Gere. Fino al concorso di Miss Italia con la fascia "Noto barocca".

"Ci siamo testati: nonostante abbiamo già un'esperienza importante nell'organizzazione dei grandi eventi - aggiunge - e mi lascia positivamente convinto che la città ha raggiunto un livello di maturità tale da poterne esserne soddisfatta e trovare vantaggio per il futuro. Al di là della mondanità dell'evento mi piace sottolineare che è stata scelta la nostra città per un rito importante, c'è un concetto di famiglia che mi piace sottolineare, un ricordo che diventerà indelebile nei loro cuori".

Intanto, non potevano che essere super griffate le damigelle di Chiara Ferragni, che saranno vestite da Alberta Ferretti con abiti ecosostenibili realizzati in collaborazione con Eco-Age, l’associazione che promuove la sostenibilità nella moda.

Le sorelle della sposa, Valentina e Francesca Ferragni, e le amiche Pardis Zarei, Veronica Ferraro, Martina Maccherone e Michela Gombacci, il prossimo primo settembre a Noto, indosseranno un abito plissettato in georgette di seta rosa con intarsi di pizzo, nella duplice versione con profonda scollatura a V o con scollo a cuore.

«Quando mi è stato chiesto da Chiara di disegnare gli abiti per le sue damigelle - racconta Alberta Ferretti - ho subito accettato, pensando a un modo per rendere questo progetto ancora più speciale. Il glamour e la moda sono sempre più attenti al mondo che ci circonda e alle cause meritevoli, quali l'ecosostenibilità. Con la creazione di questi abiti ecosostenibili abbiamo voluto rendere un evento così multimediale e virale come il matrimonio di Chiara e Fedez l'occasione per comunicare anche un messaggio di bellezza etica».

«Sono emozionata nel sapere che Alberta faccia parte di questo momento importante della mia vita. È stata una delle prime designer a credere in me, per questo - commenta la sposa - sono certa che avere i suoi abiti eco per le mie damigelle possano essere un vero porta fortuna».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X