PROCURA

Amianto nella discarica di Priolo, chiesta l'archiviazione dell'inchiesta

di

La Procura di Siracusa ha presentato richiesta di archiviazione al gip del tribunale in merito all’inchiesta sulla discarica a cielo aperto di amianto ricavata in contrada Cava Sorciaro, nel territorio di Priolo. Il fascicolo, che sarebbe a carico di ignoti, era stato aperto dopo la denuncia presentata nel marzo scorso al palazzo di giustizia dall’avvocato penalista Aldo Ganci, leader del Movimento per la sovranità, che paventava, oltre ad un serio rischio per la salute, un traffico illecito di rifiuti. Sarà, comunque, presentata opposizione alla decisione presa dal sostituto Francesca Aprile, titolare dell’inchiesta, che aveva dato incarico al personale del Nictas, di compiere degli accertamenti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X