IL CONTENZIOSO

Noto, rifugio antiaereo recuperato ma scatta il sequestro

di
rifugio antiaereo noto, Siracusa, Cronaca
Il rifugio antiaereo sequestrato (Foto Rosana)

Chiuso, anzi sbarrato, e con tanto di cartello che vieta la rimozione dei sigilli. Il rifugio antiaereo che collega l'aristocratica via Cavour con via Coffa, nella parte alta della città, da qualche giorno espone un cartello con scritto: «Immobile sottoposto a sequestro penale».

«L’immobile, che ricade nella proprietà del Demanio e che rientra nel possesso del Comune – dice il sindaco Corrado Bonfanti -, è stato posto sotto sequestro dalla magistratura, su richiesta della mia amministrazione comunale, per fronteggiare un’azione, che io ritengo di appropriazione indebita, avanzata da un privato il quale sostiene di essere proprietario del bene».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X