CONCERTI

Estate in musica a Canicattini con il Festival culture del Mediterraneo

di
festival culture mediterraneo, Siracusa, Cultura

Un'estate all'insegna della musica jazz, classica ed etnica a Canicattini Bagni: ad agosto, infatti, è in programma il “Festival culture del Mediterraneo”, iniziativa sostenuta da Confcommercio Siracusa, voluto dal Comune di Canicattini Bagni e organizzato dall’associazione culturale Sabatù.

Dal 13 al 19 agosto sono in programma i concerti mentre dal 24 al 26 agosto il XXXVI raduno bandistico nazionale.

Il festival annovera interpreti d’eccezione, tra i più importanti artisti nel firmamento nazionale ed internazionale. I modi diversi di intendere il piano solo di Dino Rubino, Alessandro Lanzoni e Sam Mortellato, tre modi di concepire il pianoforte nel modernismo della musica classica. Sarà presente con le sue performance uniche lo svedese Bertil Strandberg, trombonista che ha collaborato con i più importanti musicisti al mondo come Red Mitchell, bassista e contrabbassista.

Daniele Di Bonaventura eccezionale musicista di bandoneon, la fisarmonica cromatica molto utilizzata nel tango argentino. Uno spazio significativo è riservato alle giovani promesse come Emanuele Primavera Quintet, il teatro il labirinto con la regia del cileno Alessandro Buchelli.

La musica etnica è affidata alle melodie degli Adamà e a Mario Incudine. Gli organizzatori hanno deciso di dedicare l’apertura del festival al tema dell’immigrazione. Infatti, in collaborazione con i centri di accoglienza, sarà proposta una contaminazione musicale tra il jazz e i ritmi africani con Toni Arco alla batteria.

Da oltre 140anni a Canicattini Bagni le bande musicali conservano intatto il proprio swing. Per questo, la seconda parte del festival è dedicata al raduno bandistico che ospita le migliori bande d’Italia. Il comune continua a credere in questa centenaria tradizione, sviluppando sempre maggiori energie per la crescita della musica tra le strade.

Tutto il coordinamento musicale è stato affidato al maestro Rino Cirinnà che proviene da una famiglia di musicisti da tre generazioni e, nella sua prestigiosa carriera, ha collaborato con numerosi artisti sia nell’ambito della musica classica che jazz.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X