LA DECISIONE

Siracusa, videosorveglianza nei rioni di periferia: la giunta comunale chiede 713 mila euro

di

Il potenziamento del sistema di videosorveglianza in tutto il territorio di Siracusa è un obiettivo. Se il primo provvedimento è stato, come promesso in campagna elettorale, la creazione dell’assessorato alle Pari opportunità sociali, il secondo atto della giunta guidata dal nuovo sindaco Francesco Italia guarda alla sicurezza ed è finalizzato al contrasto degli episodi criminali in tutto il territorio cittadino.

Come si legge sul Giornale di Sicilia in edicola, si tratterà di un’azione mirata che riguarderà le zone periferiche della città.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X