CARABINIERI

Priolo Gargallo, minaccia la madre per avere denaro da giocare alle slot

Siracusa, Cronaca
Paolo Aparo

Un’altra storia di violenza domestica nel Siracusano da parte di un  figlio che pur di avere i soldi per il vizio del gioco è arrivato a minacciare di morte la madre. A Priolo Gargallo dopo l’ennesima aggressione la madre ha chiamato i carabinieri.

Dopo il rifiuto della donna a consegnargli i soldi da giocare alle slot machine, il siracusano di 38 anni ha cercato di entrare con forza all’interno della abitazione dei genitori. Così ha nuovamente minacciato di morte la madre, arrivando quasi a malmenarla. La donna ha così trovato il coraggio per chiamare il 112.

Una pattuglia della stazione carabinieri di Priolo Gargallo ha protetto la donna e ha fermato e identificato l’uomo. Paolo Aparo è stato condotto in caserma per le incombenze di rito ed è stato fermato per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione. Su disposizione dell’autorità giudiziaria di Siracusa l’arrestato è stato accompagnato nel carcere Cavadonna in attesa di giudizio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X