L'INCHIESTA

Siracusa, il tribunale revoca l'istanza di fallimento della clinica Villa Azzurra

di

Il tribunale di Siracusa ha revocato, su richiesta della Procura, l’istanza di fallimento della clinica privata Villa Azzurra, finita nei mesi scorsi al centro di un’inchiesta per bancarotta della Guardia di finanza. Ha convinto il piano economico presentato dall’azienda che ha fornito garanzie per il pagamento dei debiti, per un ammontare di circa 12 milioni di euro, contratti sia con i privati sia con l’Erario. Nel marzo scorso, la clinica Villa Azzurra era stata posta sotto sequestro dai militari della Guardia di finanza che, allo stesso tempo, avevano iscritto nel registro degli indagati tre soci accusati, a vario titolo, di «bancarotta fraudolenta per distrazione alla causazione dolosa del fallimento della società, nonché la sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X