GOVERNO

Siracusa, il candidato Granata a Salvini: "Si occupi di mafia e non dei disperati"

elezioni siracusa, Fabio Granata, Matteo Salvini, Siracusa, Politica
Fabio Granata

"Una richiesta a Matteo Salvini: siccome è il ministro degli Interni, e da lui dipendono i prefetti, prenda lui queste liste di chi non è in regola con la Severino. E lo faccia prima delle elezioni, non dopo. Espella tutti coloro i quali non sono degni di stare in un civico consesso".

Così il candidato a sindaco di Siracusa, Fabio Granata, già vicepresidente della Commissione nazionale Antimafia, rivolgendosi al neo ministro Matteo Salvini.

"Oltre ad andare a Pozzallo a monitorare migliaia di poveri disperati che arrivano dal Mediterraneo - aggiunge Granata - Salvini si occupi di mafia. Vada a Scampia, vada in Calabria, vada a Brancaccio, vada nei suoi paesi della Lombardia dove le mafie e la camorra in particolare comandano sul territorio. Vada lì a fare il ministro degli Interni. Se è vero che è un 'capitano', un capitano fa le battaglie contro i forti non contro i deboli".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X