SERIE C

La Sicula Leonzio sfiora l'impresa ma il Cosenza rimonta nel finale

La Sicula Leonzio sfiora l'impresa contro il Cosenza ma nei minuti finali crolla e viene rimontata ed eliminata dai playoff di Serie C. Al "Marulla" la squadra di Aimo Diana va in vantaggio nei minuti iniziali della ripresa con il gol di Bollino e culla il sogno del passaggio del turno fino all'82', quando Okereke porta il Cosenza sull'1-1. Sei minuti dopo le speranze della Sicula si spengono definitivamente con la rete di Baclet che fissa il punteggio sul 2-1 e promuove al secondo turno i rossoblu.

Partono forte i padroni di casa che vanno vicini al vantaggio dopo soli quattro minuti di gioco con Tutino. È una delle poche vere occasioni da gol in un primo tempo senza grandi sussulti con la Leonzio cerca di fare la partita ma senza impensierire la difesa cosentina. La palla gol più importante della frazione è ancora sui piedi di Tutino che dopo una bella azione personale sfiora la traversa con un tiro dal limite.

Nella ripresa Sicula Leonzio subito in vantaggio: punizione dal limite battuta magistralmente da Bollino e palla che si insacca all'incrocio dei pali. Il Cosenza accusa il colpo e gli ospiti sfiorano il raddoppio ancora con Bollino. Diana decide di coprirsi e passa alla difesa a cinque cercando di chiudere tutti gli spazi. Nel finale però arriva la beffa: prima il pareggio del nuovo entrato Okereke su assist di Tutino e poco dopo il gol del sorpasso firmato da Baclet su calcio di rigore. Cosenza promosso al secondo turno, per la Sicula Leonzio finisce in modo beffardo una stagione comunque positiva.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X