GUARDIA DI FINANZA

"Omesso versamento dell'Iva", sequestrati beni per 180 mila euro a imprenditore di Siracusa

di

È scattato il sequestro di beni per 180 mila euro da parte della guardia di finanza di Siracusa, su delega della procura, a carico dell'amministratore della Ser.Eco. srl, società siracusana operante nel settore dello smaltimento e depurazione delle acque di scarico e delle bonifiche industriali.

L'attività d’indagine dei finanzieri è iniziata è partita da una segnalazione dell’agenzia dell’entrate della dichiarazione dei redditi. Un controllo ha evidenziato delle irregolarità consistenti nell'omesso versamento dell'Iva dovuta all'erario, per l'anno di imposta 2015, per un importo complessivo di 450 mila euro, e nell'omesso versamento delle ritenute certificate, per l'anno di imposta 2013, per un importo complessivo di 180 mila euro.

I fatti e le persone sono stati segnalati all'autorità giudiziaria e l'amministratore della società Antonino Bianca. Sotto la lente dei finanzieri l’amministratore della società è statao controllato per l'omesso versamento dell'Iva e delle ritenute certificate rilasciate dai sostituti di imposta per il 2013, per un importo complessivo di tributi non pagati pari a 630 mila euro.

Su richiesta del procuratore Francesco Paolo Giordano, nell'ambito del procedimento penale coordinato dal sostituto Vincenzo Nitti, il gip Carmen Scapellato ha emesso il provvedimento di sequestro preventivo per un valore complessivo di 180 mila euro sui beni e sui conti degli indagati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X