VIGILI DEL FUOCO

Avola, due bagnanti in difficoltà salvati da un elicottero

di

Due bagnanti in difficoltà sono stati soccorsi ieri ad Avola all'ora di pranzo nella spiaggia del Gelsomineto ad Avola. Poco dopo le 13 è stato chiesto l’intervento dei soccorsi nella zona di contrada Marchesa.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il personale del 118, gli agenti delle volanti della polizia di stato di Siracusa con i colleghi del commissariato di Avola. Per soccorrere i due bagnati, via mare, sono intervenuti anche gli uomini della guardia costiera a bordo di motovedetta e gli agenti della squadra nautica della polizia di stato a bordo di acqua scooter.

I due bagnati erano bloccati sugli scogli dove si erano aggrappati a causa del mare molto mosso e della forte risacca, che ha impedito loro di rientrare a nuoto in spiaggia. E’ stato necessario l’intervento di un elicottero del vigili del fuoco che, nonostante il forte vento ha salvato i due bagnanti, che sono stati trasportati in ambulanza all'ospedale di Avola.

I medici hanno riscontrato uno stato di ipotermia e la prognosi è rimasta riservata per le ore successive al salvataggio. Dopo le prime cure, le condizioni di salute dei due bagnanti sono lentamente migliorate.

Lo scorso 13 agosto alla Ciammarita a Trappeto, una signora, avendo visto un bambino in difficoltà nelle acqua agitate, si tuffò in acqua per soccorrerlo. La donna era riuscita a mettere in salvo il piccolo, ma lei stessa ebbe delle grosse difficoltà ad uscire dall'acqua, viste le pessime condizioni del mare, rischiando lei stessa di morire.

Per fortuna, la signora era stata salvata a sua volta da alcuni residenti della zona, che si tuffarono, aiutando la donna a tornare a riva. Intervennero anche i bagnini e gli uomini del 118, che curarono la signora.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X