AMMINISTRAZIONE

Siracusa, il bilancio del sindaco Garrozzo: "In 5 anni fatti lavori per 44 milioni di euro"

SIRACUSA. Una battaglia per la legalità contro quel «Sistema Siracusa» scoperto poi dalla magistratura. Investimenti nei lavori pubblici e in particolare la riqualificazione del porto grande. Il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo, in quindici punti sintetizza i cinque anni di amministrazione che hanno visto anche investimenti per gli impianti sportivi, valorizzazione del patrimonio culturale con la riapertura del Teatro comunale, finanziamenti ottenuti per riportare le periferie al centro dell’azione del Comune.

E poi l'inaugurazione della prima delle due banchine per navi da crociera (già 70 gli attracchi annunciati nel 2018) e la riapertura della banchina della Marina per gli yacht di grande stazza con la storica passeggiata.  Nei lavori pubblici sono stati spesi poco meno di 44 milioni di euro. Tra le opere in cantiere il mercato ittico o il centro commerciale naturale delle vie Tisia e Pitia.  Infine gli appalti, dopo decenni di proroghe: asili nido, servizio manutenzioni, nettezza urbana con l’introduzione della raccolta differenziata porta a porta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X