TRIBUNALE

Appalti, assolti dipendenti del comune di Siracusa

SIRACUSA. Il gup del tribunale di Siracusa, Anna Pappalardo, ha assolto un dirigente del Comune aretuseo, Loredana Caligiore, e un funzionario, Rosario Pisana, accusati d’abuso d’ufficio nell’ambito di un’inchiesta della Procura per appalti assegnati dietro il pagamento di tangenti. L’indagine era scattata dopo la denuncia di un’imprenditore.

Il gup ha disposto il non luogo a procedere per il dirigente Vincenzo Migliore che rispondeva anche lui di abuso d’ufficio. Rinviati a giudizio per concussione gli altri funzionari Natale Borgione, Sebastiano Reale e Sergio Russo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X