POLIZIA

Minacce e aggressioni alla compagna del padre, donna arrestata a Siracusa

di

SIRACUSA. Era ossessionata, secondo l’accusa, dalla nuova compagna del padre ed avrebbe fatto di tutto per porre fine a quella relazione. Era stata indagata, per la prima volta, nel novembre scorso ma nonostante il divieto di avvicinamento non avrebbe mollato la presa, anzi, da quanto ricostruito dalla polizia, avrebbe continuato a minacciare di morte la vittima.

L’ennesima denuncia si è concretizzata con un provvedimento di custodia cautelare firmato dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Siracusa che ha disposto per la ventinovenne i domiciliari.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X