VIA MIRABELLA

Un comitato scientifico per il museo Da Vinci e Archimede di Siracusa

SIRACUSA. Presentato stamani il comitato scientifico del Museo Leonardo da Vinci e Archimede di Siracusa. Il museo, accessibile anche alle persone non vedenti e alle persone con difficoltà motorie, è ospitato nell'ex convento del Ritiro nel centro storico di Ortigia. Come ha spiegato la responsabile Maria Gabriella Capizzi, il museo è aperto anche ai più piccoli grazie al progetto didattico «W Leonardo».

Fanno parte del comitato: Giovanna Lazzi, già direttore della Biblioteca Riccardiana di Firenze, Sara Taglialagamba, storica dell’Art, Andrea Del Carria, storico dell’arte e presidente Caffè Michelangiolo, lo scrittore Stefano Romita, il giornalista Prospero Dente, Concetto Scandurra, consigliere regionale Unesco, Gastone Saletnich, dottore in Storia medievale; Angelo Aloi, commercialista; l’avv. Fabio Rodante; l’imprenditore Giuseppe Rosano.

Giovanna Lazzi ha effettuato una serie di ricerche sul volto di Archimede: «Come quasi sempre accade per le grandi personalità di un passato lontano non esistono veri ritratti di Archimede. E’ indubbio che si pensa a lui anche visivamente come un genio, un maestro, un grande scienziato ma anche un modello etico e morale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X