CARABINIERI

Fallisce la truffa dello specchietto: due arresti a Solarino

di

SOLARINO. Avevano preso di mira una sessantacinquenne che stava per recarsi a Solarino per andare a trovare un’amica. Maria Rasizzi Scalora, 46 anni, e Caterina Crescimone, 26 anni, madre e figlia, con precedenti penali, di Noto, avrebbero voluto realizzare la truffa con lo specchietto, simulando un incidente per poi incassare i soldi dalla vittima, convinta a pagare piuttosto che rivolgersi alle assicurazioni.

Non hanno fatto in tempo perché sono state arrestate dai carabinieri della stazione di Solarino, al comando del maresciallo Corrado Sapia, che le hanno bloccate in via Roma, nel cuore del paese, sulla strada che prosegue in direzione di Palazzolo: sono ai domiciliari, entrambe accusate di truffa in concorso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X