IL CASO

"A prossima è nda testa", busta con proiettile e lettera di minacce a candidato sindaco di Siracusa

SIRACUSA. Messaggio di intimidazione è stato recapitato ad un imprenditore siracusano, candidato a sindaco del meetup «Amici di Beppe Grillo» (anche se il M5S siracusano ne ha preso le distanze), alle prossime elezioni amministrative a Siracusa.

Giovanni Napolitano, titolare di un’azienda di costumi negli Stati Uniti, ex giocatore di pallanuoto dell’Ortigia Siracusa in serie A1, ha trovato la busta nella cassetta delle posta tornando a casa. Stamane si è recato in Questura per denunciare l’episodio e consegnare il proiettile ed il biglietto dove vi era scritto: "Americanu, sta parrannu assai a prossima è nda testa»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X