L'OPERAZIONE

Droga a Siracusa, blitz nel territorio del clan Bottaro-Attanasio: 12 arresti

SIRACUSA. Avevano creato dei «turni di lavoro», per garantire le cessioni di sostanza stupefacente ininterrottamente giorno e notte. I carabinieri della Compagnia Carabinieri di Siracusa, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia, hanno eseguito un’ordinanza della custodia cautelare in carcere del gip del Tribunale di Catania nei confronti di dodici persone accusate, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Altri sei indagati sarebbero ricercati.

Un’organizzazione, che operava da tempo nel capoluogo aretuseo, ed in particolare nella zona di via Marco Costanzo, meglio conosciuta come quartiere del «Bronx», da cui ha preso il nome il sodalizio. Nella piazza di spaccio era possibile acquistare nell’arco dell’intera giornata cocaina, hashish e marijuana: c'erano delle vedette per avvertire dell’arrivo delle forze dell’ordine e ogni componente dell’organizzazione aveva un suo ruolo ben preciso.

Il «Gruppo del Bronx» si riforniva di sostanze stupefacenti attraverso due diversi canali, uno catanese e l’altro napoletano. Gli arrestati sono Carmelo Bianca, 26 anni; Mattia Greco, 23 anni; Simone Di Stefano, 24 anni; Salvatore Aparo, 24 anni; Sebastiano Capodieci, 65 anni; Carmelo Rendis 33 anni; Giampaolo Mazzeo 42 anni; Corrado Rizza, 35 anni; Giulio Spicuglia, 59 anni; Salvatore Grancagnolo, 44 anni; Ignazio Maltese, 29 anni; Carmelo Di Natale, 43 anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X