PROCURA

"Abuso d'ufficio", inchiesta sulle nomine all'Asp di Siracusa

di

SIRACUSA. C’è un’inchiesta per abuso d’ufficio aperta dalla Procura di Siracusa sul conferimento di 29 incarichi dirigenziali nell’azienda sanitaria pubblica. Sotto osservazione, ci sono i criteri adottati per le nomine, tra cui l’anzianità di servizio, che, in alcuni casi non sarebbe stata presa in considerazione, come emerge nell’esposto presentato dal Movimento nazionale per la sovranità, rappresentato dall’avvocato penalista Aldo Ganci.

Il fascicolo, per il momento, è a carico di ignoti, non ci sono, dunque, persone iscritte nel registro degli indagati e nelle scorse ore gli agenti della polizia, in servizio al palazzo di giustizia di Siracusa, hanno acquisito una corposa documentazione relativa all’assegnazione di quegli incarichi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X