PALLANUOTO

Sosta finita per l'Ortigia, Giacoppo: "Ripartiamo nel modo giusto"

di

SIRACUSA. Dopo quasi tre settimane di sosta, il campionato maschile di A-1 ha riaperto i battenti giovedì scorso, con l'anticipo della prima giornata di ritorno vinto dalla Nuoto Catania sul Trieste per 9-8 con triplette di Privitera e Kovacic. Gli etnei hanno così affiancato il Posillipo al nono posto, l'ultimo valido per evitare i play-out, ma la squadra campana può nuovamente allungare il passo sui catanesi in occasione della sfida casalinga con l'Ortigia in programma oggi, alle 15. Si gioca nella piscina comunale di Santa Maria Capua Vetere per la temporanea chiusura della «Scandone», ma il sette siracusano è cosciente che il match resta ugualmente carico di insidie.

«Il Posillipo giocherà con il tradizionale ardore - afferma il capitano, Massimo Giacoppo - per alimentare la corsa alla salvezza diretta. Prima della sosta, i nostri avversari hanno messo sotto la Nuoto Catania e vorranno ripetersi a nostre spese. Ci aspetta una gara durissima, ma ci si siamo preparati a dovere e contiamo di tornare a casa con un risultato positivo. Intendiamo dare seguito alla bella vittoria colta alla Scandone contro la Canottieri nell'ultima gara di andata - continua il pallanuotista messinese - e iniziare il ritorno con il piede giusto una serie di delicati scontri diretti in trasferta in calendario nel girone di ritorno».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X