VIA MILANO

Aggredisce la moglie, il personale del 118 e danneggia l'ambulanza: un arresto a Siracusa

di

SIRACUSA. Ubriaco aggredisce la moglie, il personale del 118 e danneggia l’ambulanza. E’ accaduto ieri sera in via Milano a Siracusa. Gli agenti sono intervenuti per una segnalazione di lite in famiglia.

Sul posto i poliziotti hanno arrestato Jail Mahadi, di 32 anni, di origine marocchina, per i reati di resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale. L’uomo è stato è stato denunciato per i reati di lesioni personali, danneggiamento ai beni dello stato, interruzione di pubblico servizio e porto ingiustificato di coltello.

L’uomo era già agli arresti domiciliari e ubriaco. Le urla dei due coniugi hanno infastidito l’intero vicinato. E’ stata la moglie che non si è sentita bene e ha chiesto l’intervento del 118.

Ma all’arrivo dell’ambulanza il personale è stato aggredito dal 32enne che ha danneggiato il portellone e i tergicristalli dell’ambulanza. L’uomo aveva un coltello in mano e li minacciava. Gli agenti sono riusciti a fermare Jail Mahadi e nonostante le resistenze sono riusciti ad arrestarlo e portarlo in carcere a Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X