L'INIZIATIVA

Avola e Rapallo si scambiano i sindaci: "Esperienza emozionante"

di
scambio sindaci avola rapallo, Siracusa, Politica
Luca Cannata

AVOLA. Tempo scaduto e test, in piena regola, ultimato. Ora, a cose fatte, è tempo di bilanci. Luca Cannata e Carlo Bagnasco, rispettivamente sindaci di Avola e di Rapallo, al termine dell’esperienza incrociata – per quattro giorni si sono scambiati le poltrone sull’asse politico-amministrativo Sicilia-Liguria –, ieri mattina a Roma, durante una pausa del Consiglio nazionale dell’Anci, l’Associazione che mette insieme i Comuni d’Italia, hanno avuto modo di raccontarsi le reciproche sensazioni.

Quattro giorni a poltrone invertite, un testacoda lungo lo Stivale, per cogliere le differenze, se ci sono, che corrono tra il governare una città del nord Italia e una del profondo sud, ma anche per assimilare e adottare, una volta fatto ritorno nei rispettivi municipi, quanto di buono si è imparato durante la fugace prova. A emozionare il sindaco di Rapallo è stata, prima d’ogni cosa, «la laboriosità dei maestri artigiani del centro siciliano - ha detto Bagnasco -. Porterò nel cuore una stupenda cartolina, illuminata dal caldo sole».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X