POLIZIA

Genitori in ostaggio del figlio: trentenne finisce in cella a Pachino

di

PACHINO. Gli agenti della squadra di polizia giudiziaria del Commissariato di di Pachino hanno tratto in arresto Emilio Costa, 30 anni, disoccupato, che deve rispondere del reato di estorsione e maltrattamenti ai danni dei genitori. Il trentenne adesso si trova rinchiuso in una cella nel penitenziario di contrada Cavadonna, Secondo la ricostruzione operata delle forze dell’ordine, dal 2006 Emilio Costa avrebbe tenuto sotto scacco la sua famiglia, costretta a piegarsi alle sue esigenze ed ai suoi capricci per gravi ritorsioni. Il suo comportamento sarebbe stato molto violento al punto che il padre e la madre, per evitare le sue intemperanze, preferivano chiudersi a chiave in camera da letto, temendo delle aggressioni improvvise.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X