TRIBUNALE

Pachino, annullato il decreto di istituzione delle aree protette

SIRACUSA. Il Tribunale amministrativo di Catania ha annullato il decreto della Regione Sicilia di istituzione delle aree Sic (Siti di importanza comunitaria) e Zps (Zone di protezione speciale) relativi al territorio di Pachino, e il piano di gestione adottato nel gennaio del 2017.

Sono stati il sindaco, Roberto Bruno, e il legale che ha rappresentato l’ente, l’avvocato Pinello Gennaro, a rendere noto il dispositivo che accoglie l’istanza del Comune in provincia di Siracusa.

«Gli atti impugnati - ha spiegato l’avvocato Gennaro -, hanno violato il diritto di partecipazione del Comune di Pachino, che aveva uno specifico interesse ad interloquire su aspetti di notevole interesse derivanti dall’approvazione delle cartografie di interesse naturalistico Sic e Zps».

«Abbiamo sin da subito - ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno - scelto di schierarci a fianco dei nostri produttori agricoli, per tutelare i prodotti d’eccellenza della nostra terra che rappresentano la più importante risorsa economica per Pachino, a partire dal pomodoro simbolo dell’economia della città. Adesso siamo pronti a sederci con la Regione per parlare del destino di questo territorio, senza scelte calate dall’alto e decise altrove».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X