SIRACUSA

Portopalo, fattorino ucciso dai cani: letale l’emorragia causata dai morsi

PORTOPALO. «L’autopsia sarà eseguita nella mattinata ma dai primi accertamenti i morsi dei cani sembrano vitali». Lo afferma il capo della Procura di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, che ha aperto un’inchiesta sulla morte di Agatino Zuccaro, il fattorino di 56 anni di Catania, trovato senza vita nell’area dell’agriturismo «Tenuta Walter» in contrada Pagliarello, a Portopalo, dopo un attacco da parte di tre cani.

Secondo quanto è stato possibile ricostruire, il fattorino avrebbe dovuto consegnare un plico ma quegli animali si sarebbero avventati su di lui come sarebbe emerso al termine degli accertamenti compiuti dai carabinieri della stazione di Portopalo e della compagnia di Noto.

Secondo quanto fanno sapere dal palazzo di giustizia di Siracusa, a seguito dell’ispezione cadaverica eseguita nei minuti successivi al rinvenimento del cadavere, è stata riscontrata «una emorragia significativa» probabilmente compatibile con i morsi inflitti dai cani, tre corsi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X