POLIZIA

Noto, tentano un furto a scuola: due minorenni finiscono nei guai

di

NOTO. Il loro piano era di intrufolarsi in un istituto scolastico, in via Cavour, a Noto per rubare. Non i personal computer, lavagne, penne o banchi ma un serbatoio posto in cima al terrazzo.

È andata male a due minori, di 15 e 16 anni, residenti a Noto, che sono stati bloccati dagli agenti del commissariato di polizia di Noto ed al termine degli accertamenti sono stati denunciati con l’accusa di invasione di edifici e tentato furto. I ragazzini, secondo quanto svelato dalle forze dell’ordine, hanno fatto il loro ingresso nell’edificio nel pomeriggio ed erano abbastanza convinti di potersela cavare. Del resto, la scuola, per via delle vacanze di Natale, era chiusa, dunque, avrebbero potuto agire indisturbati.

Avrebbero messo nel mirino quella cisterna ma non si esclude l’ipotesi di un furto su commissione: una pista su cui sono al lavoro gli agenti di polizia al comando del dirigente Paolo Arena. I minori, dopo essersi introdotti nello stabile, avrebbero facilmente guadagnato il terrazzo ma avrebbero fatto dei rumori, al punto da destare l’attenzione di qualche residente della zona.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X