CARABINIERI

Ferla, costruiva armi "artigianalmente": finisce ai domiciliari

FERLA.  La sua casa, a Ferla, sarebbe stata trasformata in un piccolo arsenale che è stato scoperto dai carabinieri. È agli arresti domiciliari Sebastiano Galioto, 57 anni, con precedenti penali, che deve rispondere dell’accusa di fabbricazione non autorizzata di armi e detenzione abusiva.

Al termine della perquisizione nel suo appartamento, i carabinieri hanno trovato due fucili ed una pistola interamente costruiti artigianalmente, una pistola di libera vendita priva di tappo rosso, varie armi ad aria compressa modificate e vario munizionamento di diverso calibro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X