CARABINIERI

"Picchia a sangue minorenne per fargli lasciare la fidanzata", un arresto ad Augusta

AUGUSTA. I carabinieri della Compagnia di Augusta hanno arrestato con l’accusa di lesioni personali aggravate Salvatore Spinali, 47 anni. Secondo quanto ricostruito dai militari, l’uomo avrebbe picchiato a sangue un minore per convincerlo ad interrompere la relazione sentimentale con una coetanea straniera.

Contrario alla storia d’amore sarebbe stato il padre della vittima che avrebbe chiesto al quarantasettenne di «convincere" il ragazzo. La scorsa notte, Spinali ha incontrato il minore in una sala giochi dicendogli di interrompere la relazione. Il giovane avrebbe ribadito la sua intenzione a continuare il legame e Spinali lo avrebbe aggredito picchiandolo violentemente. La vittima è stata trasferita all’ospedale Muscatello di Augusta dove i sanitari gli hanno dato 30 giorni di prognosi. L’autorità giudiziaria ha deciso l’affidamento al nonno. Spinali è ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X