GUARDIA DI FINANZA

Siracusa, sequestrati quasi 400 chili di botti illegali

di

SIRACUSA.  Sono stati sequestrati oltre 380 chilogrammi botti illegali in un deposito abusivo a Siracusa. I finanzieri si sono insospettiti per un’auto che si muoveva in una zona abitata del centro cittadino nei pressi di un garage privato.

Le successive operazioni di perquisizione hanno permesso di rinvenire oltre 10.300 razzi. Un cinquantenne siracusano (C.M.) è stato segnalato all’autorità giudiziaria perché  accusato dei reati di fabbricazione o commercio abusivo di materie esplodenti ed omessa denuncia alle autorità competenti.

Nel deposito è stata trovata una vera e propria santa barbara con materiale altamente infiammabile che avrebbe potuto provocare notevoli danni nelle zone circostanti. Le indagini sono ancora in corso per individuare ulteriori autori dell’illecito traffico, e, soprattutto, per  risalire ai fornitori.

Il comando provinciale della guardia di finanza di Siracusa ha precisato che: “L’attività si inquadra nel più ampio contesto della sistematica azione di controllo economico finanziario del territorio posto in essere dalla guardia di finanza di Siracusa su tutto il territorio della provincia, confermando, ancora una volta, l’impegno profuso quotidianamente dalle fiamme gialle a tutela della sicurezza dei cittadini”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X