IL CASO

Si finge amico del figlio, truffata anziana a Siracusa

di

SIRACUSA. Ha raccontato ad un’anziana che suo figlio avrebbe dovuto pagare, con la massima urgenza, l’assicurazione dell’auto e per avvalorare la tesi aveva sostenuto che il figlio era stato sorpreso dalla forze dell’ordine. La donna, una settantatreenne siracusana, è caduta nella trappola ed ha consegnato nelle mani di quell’uomo la somma di mille euro per tirare fuori dai guai il figlio.

La vittima si è accorta della truffa poco dopo aver parlato con il figlio e così ha presentato una denuncia in Questura. Ad occuparsi della vicenda sono gli agenti della sezione «Volanti» dell’ ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, che, grazie alla testimonianza dell’anziana, hanno ricostruito l’identikit del truffatore.

I due, secondo quanto svelato dagli inquirenti, si sarebbero incontrati in via Eumelo, nella zona del corso Gelone, il cuore del capoluogo, non molto distante dalla casa in cui abita la vittima. Quell’uomo l’avrebbe avvicinata e le avrebbe immediatamente detto che conosceva, ed anche bene, il figlio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X