LA PATRONA

Aperta la nicchia col simulacro di Santa Lucia: al via i festeggiamenti a Siracusa

SIRACUSA. L’apertura della nicchia che custodisce il simulacro di Santa Lucia ha aperto ufficialmente i festeggiamenti in onore della patrona Santa Lucia a Siracusa.

Martedì avrà luogo la traslazione del simulacro dalla cappella all’altare maggiore e l’indomani la solenne celebrazione eucaristica delle 10.15 sarà presieduta dall’arcivescovo di Bari Bitonto, monsignor Francesco Cacucci. Tanti gli ospiti anche l'ambasciatore di Svezia in Italia, Robert Rydberg, ma anche il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ed il comandante della Guardia di finanza in Sicilia, il generale di divisione Ignazio Gibilaro.

Alle 15.30 prevista l’uscita del simulacro sul sagrato e il via alla processione che lo porterà fino alla Basilica di Santa Lucia al sepolcro dove resterà per l'Ottavario. Migliaia i fedeli che già oggi si sono recati in Cattedrale per rendere omaggio alla Santa. Stasera undicesima edizione del concerto «Note per Lucia» (alle ore 20.30 in Cattedrale) con il soprano Mio Kamiya ed Emanuela Degli Esposti all’arpa.

Domani alle 11.30 celebrazione eucaristica presieduta da mons. Salvatore Marino con la partecipazione dei portatori e delle portatrici, dell’associazione devoti di Santa Lucia e dell’associazione Santa Lucia fra i falegnami. In serata, con inizio alle ore 20, nella chiesa Cattedrale, nell’ambito della rassegna «Parole d’organo», concerto del maestro Juan Paradell Solè, primo organista della Cappella Musicale Pontificia Sistina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X